Costa Azzurra: cosa vedere tra borghi e opere d’arte

La Costa Azzurra è spesso conosciuta per le sue spiagge, il festival di Cannes, gli yacht ancorati a Saint Tropez, ma oltre al lusso e vita da VIP nasconde delle perle ed opere d’arte da non perdere.

I borghi pittoreschi con le loro case color pastello, il clima mite, le gradazioni dal blu turchese del mare a quello della natura rigogliosa accentuate dalla luce hanno catturato l’attenzione di numerosi artisti, soprattutto impressionisti, che si sono cimentati nel riprodurre quella bellezza su tela.

Da Renoir a Matisse, da Picasso a Chagall, ancora oggi è possibile ammirare le opere di grandi artisti e respirare l’atmosfera di borghi caratteristici.

Costa Azzurra: la costa degli artisti

Cosa vedere in Costa Azzurra se sei un appassionato di arte? Numerosi sono i luoghi e le collezioni di artisti internazionali.

Il maestro degli impressionisti Renoir scelse proprio la Costa Azzurra per trascorrere i suoi ultimi anni di vita. Quella che fu la sua casa a Cagnes-sur-Mer è oggi sede del Museo Renoir che, oltre agli spazi intimi e famigliari che ospitarono l’artista, offre una collezione di opere straordinaria.

Anche Van Gogh si lasciò stregare dalla luce e colori della Costa Azzurra trascorrendo circa 2 anni ad Arles, dove era solito dipingere en-plein-air al molo e dove oggi è disponibile il Circuito Van Gogh, un percorso che segnala i luoghi dove l’artista trovò ispirazione.

Matisse invece si stabilì dapprima a Nizza, dove oggi si trova il Museo Matisse all’interno della Villa dès Arene, e successivamente a Vence, dove decorò la controversa Cappella del Rosario, dal colore bianco predominante all’esterno e dai caratteristici colori giallo, blu e verde, che richiamano i colori della Costa Azzurra. Matisse fu infatti ospite delle Suore Domenicane di questa Cappella che si presero cura di lui in un momento di condizioni di salute precarie, per questo motivo rese loro omaggio con quest’opera complessa tra architettura, vetrate, disegni e sculture.

Altro artista che ebbe una lunga storia d’amore con la Costa Azzurra fu Picasso che trascorse quasi 30 anni tra vari luoghi della costa francese, di cui solo pochi mesi ad Antibes dove, nel suo atelier all’interno del Castello Grimaldi, realizzò numerose opere, tra cui La Gioia di vivere, Fauno e centauro col tridente, Il mangiatore di ricci di mare e La Capra. Il pittore lasciò alla città di Antibes ben 23 dipinti più numerosi disegni e ceramiche. Per questo motivo nel 1966 il Castello diventò ufficialmente il primo museo dedicato all’artista, il Museo Picasso.

Opere di altri importanti artisti della scena internazionale come Mirò, Braque, Chagall, Calder, Léger, possono essere ammirate presso la Fondazione Maeght, dove arte moderna e contemporanea, natura e architettura si incontrano in uno spazio espositivo originale basato sul modello dei villaggi mediterranei.

la goia di vivere picasso costa azzurra

Costa Azzurra: cosa vedere tra borghi pittoreschi e ville

Se sei in Costa Azzurra vale la pena addentrarsi anche verso le colline dove potrai ammirare borghi pittoreschi arroccati come Saint Paul de Vence, a pochi chilometri da Nizza, dove ancora si respira l’atmosfera provenzale. Il borgo ospitò artisti come Chagall e Prevert, e ancora oggi le sue strette vie medievali sono popolate da atelier e botteghe d’arte.

Altro borgo che affascinò numerosi artisti del passato, in particolare Picasso, è Mougins, comune occitano che sembra sospeso nel tempo.

Anche Tourrettes-sur-Loup, popolare per la coltivazione delle violette, ha conservato quasi invariato il suo fascino dal Medioevo.

Èze, borgo medievale arroccato sulle colline vicino a Monaco e Montecarlo, è caratterizzato da case in pietra e strette vie, con vista panoramica sul mare.

Cavalaire-sur-Mer si trova invece sul mare vicino a Saint Tropez ed offre spiagge incorniciate dai pini.

Oltre a questi affascinanti e romantici borghi, in Costa Azzurra si trovano anche eleganti ville della Belle Epoque, progettate da noti architetti ingaggiati dalle ricche famiglie che in quell’epoca sceglievano la Riviera per il suo clima favorevole e la vita sociale che offriva.

Ne sono un esempio Villa Kérylos, con i suoi richiami all’antica Grecia, Villa Le Rochers ispirata invece all’antico Egitto, o Villa Eilenroc, che si distingue per il suo parco meraviglioso.

Villa Ephrussi de Rothschild, situata sul promontorio di Saint-Jean-Cap-Ferrat, è uno degli esempi meglio conservati e custode di opere d’arte provenienti da tutta Europa, tra cui dipinti del Tiepolo che spiccano nel Grand Salon!

La Villa fu costruita tra il 1907 e il 1912, per volere della Baronessa Rothschild, ispirandosi ai grandi palazzi fiorentini e veneziani.
La meraviglia continua anche all’esterno con i suoi 9 splendidi giardini decorati con fontane e rare specie floreali.

villa ephrussi de rothschild tour costa azzurra

Se vuoi scoprire alcuni di questi luoghi meravigliosi, unisciti al nostro tour “Costa Azzurra: la terra degli artisti”

Altri tour tra arte e letteratura

SOLD OUT (23)

Costa Azzurra: la terra degli artisti











29.10-01.11.2022FRANCIA

Un itinerario affascinante e ricco di sfumature pastello che ripercorre le tracce di artisti e pittori e dei loro splendidi capolavori!

SOLD OUT (29)

Il Grand Tour: tra Napoli e Pompei











05-08.12.2022 CAMPANIA

Ripercorri le meraviglie di alcune delle tappe più rilevanti del Grand Tour, in un’immersione tra storia, archeologia, letteratura e cultura.

Portovenere_GolfodiPoeti (1) (1)

Le perle del Golfo dei Poeti











11-12.02.2023LA SPEZIA

Immergiti nei paesaggi che hanno ispirato decine di poeti e artisti internazionali guadagnandosi così l’appellativo di Golfo dei Poeti.

ROMA1

Roma e la grande mostra di Van Gogh











10-12.03.2023 ROMA

Vivi un incredibile weekend alla scoperta dei capolavori dell’artista Vincent Van Gogh e dei tesori ottocenteschi custoditi nel centro storico di Roma.

CONTATTI

V. Paolo da Cannobio, 2 - 20122 MI
Metro: M1-M3 (Duomo)
Tel. +39 02-878064
Mail. info@stippelli.it
PEC. stippelliviaggi@legalmail.it
lunedì a venerdì: 9–13/14–18.00

Logo-AITR-W-3
Carcano W-3
AIDIT-Logo
Scroll to Top